Differenze tra le versioni di "Metapolitefsi"

Fix
(Fix)
La metapolitefsi fu innescata dal [[Liberalizzazione|piano di liberalizzazione]] del dittatore militare [[Geōrgios Papadopoulos|Georgios Papadopoulos]], a cui si opposero politici di spicco come [[Panagiōtīs Kanellopoulos|Panagiotis Kanellopoulos]] e [[Stefanos Stefanopoulos|Stephanos Stephanopoulos]], e fermato dalla massiccia [[rivolta del Politecnico di Atene]] contro la giunta militare. Il controgolpe di [[Dīmītrios Iōannidīs|Dimitrios Ioannides]] e il suo fallito [[Colpo di Stato a Cipro del 1974|colpo di stato]] contro il presidente di [[Cipro]] [[Makarios III]], che portò all'[[invasione turca di Cipro]], abbatterono la dittatura.
 
La nomina del “[[governo di unità nazionale]]” [[ad interim]], guidato dall'ex primo ministro [[Kōnstantinos Karamanlīs|Konstantinos Karamanlis]], vide la legalizzazione del [[Partito Comunista di Grecia|Partito Comunista]] (KKE) e la fondazione del partito di centrodestra ma pur sempre parlamentare (non militare) di [[Nuova Democrazia]], che vinse le elezioni del 1974 con una valanga di voti.
 
== Contesto ==
33 971

contributi