Wang Ning: differenze tra le versioni

Corretto: "difatti"
m (Bot: sistemo immagini piccole per accessibilità (v. richiesta))
(Corretto: "difatti")
Nel [[2003]], è stato nominato capo dello staff della guarnigione di [[Shanghai]]<ref name="ref_A" />. Nel [[2006]], è stato posto al comando del distretto provinciale militare dello [[Jiangxi]], ed è rimasto in tale posizione fino al dicembre [[2010]] quando è stato trasferito a [[Pechino]] e posto al comando della locale regione militare. È stato promosso a [[Tenente generale]] nel novembre [[2012]]<ref name="ref_A" />.
 
Nel luglio [[2013]], è stato nominato vice-capo dello staff del dipartimento dello staff dell'[[Esercito Popolare di Liberazione]]. Nel dicembre [[2014]], Wang è diventato comandante della [[Polizia armata del popolo]]. Nonostante non abbia avuto nessunaalcuna esperienza all'interno della polizia armata, di fattidifatti la sua nomina è risultata come una sorpresa<ref>"The Rise of the 31st Army in Chinese Politics". The Diplomat</ref>. Wang è stato delegato del 17º congresso nazionale del [[Partito Comunista Cinese]] e membro alternato del 18° comitato centrale del [[Partito Comunista Cinese]]. È membro pieno del 19° comitato centrale del [[Partito Comunista Cinese]] dal [[2017]].
 
== Note ==
Utente anonimo