Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare: differenze tra le versioni

Nessun oggetto della modifica
 
== Trama ==
Himeko Nonohara (Himi) è una ragazza di 13 anni che frequenta le scuole medie presso l'istituto Kazetachi Junior High: allegra, impulsiva e piena di brio, brava negli sport e iscritta al club di teatro, sebbene sia benvoluta dagli altri studenti è nota per essere un [[maschiaccio]]; segretamente disprezza il proprio carattere perchè ritiene che non la rende attraente nei confronti dei ragazzi e ha un forte complesso nei confronti della bella sorella maggiore Aiko (Annie).
Erika, la principessa del regno della magia, per diventare regina e succedere a suo padre, deve creare un oggetto magico da far collaudare ad un terrestre per un anno. Ogni abitante del regno della magia ha un sosia corrispondente nel mondo terrestre e colei che dovrà utilizzare l'oggetto magico dovrà essere la sosia di Erika. Per adempiere al suo compito Erika crea il "fiocco magico", uno speciale fiocco per capelli che consente a chi lo indossa di trasformarsi nella persona che desidera. La trasformazione dovrà però durare al massimo un'ora, altrimenti diventerebbe irreversibile. Erika, quindi, va sulla Terra a cercare la sua sosia, che si rivela essere Himi Nonohara, una normale ragazza di 13 anni. Himi dopo una prima fase di incredulità accetta volentieri il compito ed indossa il fiocco magico. Tra lei ed Erika si forma una forte amicizia nonostante la diversità di carattere: Himi infatti è una ragazza allegra, ma sa essere molto impulsiva comportandosi a volte come un maschiaccio.
 
Una sera appare dalla finestra della sua cameretta Erika, una sua sosia ma dall'aspetto ben più femminile: ella è la principessa del Regno della Magia, e per diventare regina deve creare un oggetto magico da far collaudare alla propria sosia terrestre per un anno. Erika dona quindi un fiocco magico per capelli ed un orologio magico a Himi, e questi consentono a chi li indossa di assumere le sembianze di qualsiasi altra persona per un tempo limite di un'ora, scaduto il quale il possessore dovrà tornare nel proprio corpo originale altrimenti l'incantesimo diventa irreversibile; inoltre nessuno deve scoprire i poteri del fiocco altrimenti verranno cancellati i ricordi di ogni cosa legata al Regno della Magia sia a Himi che a chiunque fosse stato coinvolto. Con il fiocco magico prende vita Pokotà, un leoncino di pezza che Himi possiede fin dalla nascita e che da vivo mantiene tutti i ricordi del tempo trascorso con Himi, e che diventa il suo più inseparabile amico; allo stesso tempo Erika deve seguire a distanza le attività di Himi e si affeziona alla sua sosia.
L'esistenza del regno della magia, e degli oggetti magici provenienti da esso, sarebbe dovuto rimanere un segreto noto solo ad Himi, ma lei comincia ad utilizzare il fiocco magico senza pensare alle conseguenze. Tra le sue trasformazioni c'è quella di Daichi Kobayashi (detto Dai-Dai), un amico appena conosciuto, creando così diverse incongruenze, dal momento che Dai-Dai incontra perfino Himi trasformatasi in lui. Il ragazzo comincia a sospettare che ci sia qualcuno che assume le sue sembianze, ed Himi si trova costretta a rivelargli che possiede il fiocco magico. Dai Dai le promette di mantenere il segreto. Il segreto è comunque compromesso ed Erika deve necessariamente riprendersi il fiocco magico e cancellare tutti i ricordi dei terrestri riconducibili ad esso, ma essendosi affezionata ad Himi ottiene dal padre una deroga a patto che il segreto non venga rivelato un'altra volta.
 
Una svagata Himi inizialmente utilizza i poteri del fiocco magico a sproposito, finendo spesso nei guai e rischiando di venire scoperta, fino a quando viene coinvolta in una pericolosa situazione e per salvare un bambino si vede costretta a far vedere i propri poteri al coetaneo Daichi Kobayashi (Dai-Dai): il re del Mondo della Magia decide di fare una deroga e di non cancellare la memoria alle persone coinvolte, a patto che nessun altro scopra dei poteri del fiocco, e Dai-Dai promette a Himi di mantenere il segreto.
Himi nel corso della storia acquisisce altri poteri, la capacità di sdoppiarsi (con l'astuccio magico), quella di fermare il tempo (con i poteri dei folletti Mashi e Hiroshi) e quella di rimpicciolire e ingrandire persone, animali ed oggetti.
 
Da quel momento il segreto del fiocco magico creerà un legame indissolubile tra Himi e Dai-Dai, i quali si ritroveranno sempre assieme nell'affrontare intricate situazioni dove spesso è il ragazzo a togliere dai guai la protagonista; inoltre Himi non è più sola nel confrontarsi con le sue incertezze, ovvero il disprezzo del proprio carattere e l'invidia nei confronti di Annie che nel frattempo si è fidanzata con Hasekura (Hermes), primo amore non corrisposto di Himi, portando la protagonista ad una graduale crescita caratteriale; Himi può contare su Dai-Dai anche nell'affrontare l'ansia per la revoca del fiocco magico e la cancellazione dei ricordi che dovrebbe avvenire dopo un anno e che le farebbe perdere Erika, Pokotà e soprattutto Dai-Dai, verso il quale prova sentimenti che crescono con il passare della storia.
Passato l'anno di collaudo, il re decide di prorogare il periodo di collaudo per altri sei mesi visti i guai combinati da Himi con il fiocco. Terminato anche quell'ultimo periodo, il fiocco viene approvato e così Erika può diventare regina. Una volta restituito il fiocco magico, i ricordi sul regno della magia avrebbero dovuto essere cancellati, ma Erika non vuole perdere il contatto con Himi e il re fa un'eccezione. Erika quindi crea un altro fiocco magico per Himi che serve solo per mantenere i contatti con il regno della magia. La storia si conclude con una festa nella quale vengono invitati nel regno della magia Himi e Dai-Dai.
 
== Personaggi ==
21 132

contributi