Denuncia: differenze tra le versioni

220 byte aggiunti ,  1 anno fa
nessun oggetto della modifica
m (Annullate le modifiche di 158.148.2.208 (discussione), riportata alla versione precedente di 87.8.81.109)
Etichetta: Rollback
Nessun oggetto della modifica
Etichette: Annullato Modifica da mobile Modifica da web per mobile
La '''denuncia''' o '''denunzia'''<ref>http://www.treccani.it/vocabolario/denuncia/</ref> in diritto è un [[atto giuridico]] formale con il quale ogni persona porta a conoscenza di una autorità competente (ad esempio l'[[autorità giudiziaria]]) un fatto del quale abbia notizia (ad esempio un [[reato]]) per il quale è prevista [[perseguibilità d'ufficio]].
 
I campi in cui si riscontrano frequenti denunce sono il [[diritto penale]] ([[Iscrizione della notizia di reato|notitia criminis]]), il [[diritto tributario]] (denuncia di redditi) e il [[diritto amministrativo]] (come l'[[edilizia]]).La denuncia può essere perquisibile per vari motivi:
•Omicidio di nipoti
•Abbandono di nipoti
•Contrabando di nipoti
Oltre i 10 anni di carcere la/il sottoscritto dovrà pagare 500€ a tutti i nipoti maltrattati.
 
== Descrizione generale ==
Utente anonimo