Degli ebrei e delle loro menzogne: differenze tra le versioni

+{{Libro}}
(nota con fonte ripetuta due volte)
(+{{Libro}})
{{Libro
[[File:1543_On_the_Jews_and_Their_Lies_by_Martin_Luther.jpg|destra|miniatura|236x236px|Frontespizio dell'opera stampata a [[Wittenberg]], 1543]]
| titolo = Von den Jüden und iren Lügen
| titoloorig = Von den Jüden und iren Lügen
| autore = [[Martin Lutero]]
| annoorig = 1543
| genere = trattato
| sottogenere =
| lingua = de
| immagine = 1543_On_the_Jews_and_Their_Lies_by_Martin_Luther.jpg
| didascalia = Frontespizio dell'opera stampata a [[Wittenberg]], 1543
}}
 
'''''Degli ebrei e delle loro menzogne''''' ([[Lingua tedesca|tedesco]]: Von den Jüden und iren Lügen; in ortografia moderna ''Von den Juden und ihren Lügen'') è un trattato [[Antisemitismo|antisemita]] del 1543 scritto da [[Martin Lutero]]. L'opera contiene complessivamente circa 65 000 parole.
 
 
L'atteggiamento di Lutero per gli [[ebrei]] cambiò nel corso della sua vita. Prima del 1537 cercò di convertire gli ebrei al [[luteranesimo]] (cristianesimo protestante) ma non conseguì nessun risultato degno di merito. Dopo quella data incoraggiò a perseguitare gli ebrei.<ref>"Luther, Martin", ''Jewishencyclopedia.com''.</ref>