Yu degli spettri: differenze tra le versioni

== Trama ==
Il protagonista è lo studente quattordicenne [[Yusuke Urameshi]], un bulletto che non ha rispetto né per le regole, né per le autorità. Nonostante ciò, un giorno si sacrifica per salvare un bambino che sta per essere investito da un'auto: la sua morte, non prevista nell'aldilà, crea un certo scompiglio (anche perché il bambino sarebbe sopravvissuto lo stesso all'incidente, senza farsi un graffio). Per risolvere la situazione, gli viene concessa la possibilità di ritornare in vita.
Dopo aver dimostrato la purezza del suo animo e aver quasi rischiato di perdere il corpo fisico in seguito ad un incendio appiccato da un piromane alla sua casa, riesce a ritornare in vita grazie al bacio di una sua compagna di classe, Keiko Yukimura, senza l'interventoil dellacui qualeintervento, avrebbe dovuto aspettare altri 50 anni prima di potersi reincarnare nuovamente.
 
In seguito il figlio del reRe degli spiritiSpiriti, il piccolo Enma, gli propone l'incarico di "detectiveDetective del mondoMondo degli spiritiSpiriti" e affiancato da Botan, traghettatrice di anime del fiume Sanzo e nominata dal piccolo Enma, sua personale assistente, comincia ad assolvere delle missioni per la salvaguardia della pace tra il mondo umano e quello degli spiriti, sempre più minacciata dalla scorribande di demoni malvagi.
La prima missione che Yusuke è tenuto ad affrontare è quella di recuperare i tre tesori del mondo degli spiriti (la sfera famelica, la spada ammazzademoni e uno specchio che con la luce della luna piena permette a chi lo possiede di esaudire ogni suo desiderio a patto che costui sia disposto a sacrificare la propria vita) trafugati da un trio di demoni: Gouki, Hiei e Kurama.
 
Utente anonimo