Progressive Field: differenze tra le versioni

Guardians
m (Bot: manutenzione template portale)
(Guardians)
|proprietario = [[Contea di Cuyahoga]]
| gestore = Gateway Sports and Entertainment Complex
|usufruttuario = [[Cleveland IndiansGuardians]] ([[Major League Baseball|MLB]]) ([[1994]]–oggi)
|materiale superficie = Erba e Terra
|dimensioni terreno = '''campo sinistro:''' 99 m<br />'''campo centro-sinistro:''' 113 m<br />'''campo centrale:''' 123 m<br />'''campo centro-destro:''' 114 m<br />'''campo destro:''' 99 m
|nomestadio = Progressive Field
}}
Il '''Progressive Field''', soprannominato '''The Jake, The Prog''' e precedentemente noto come '''Jacobs Field''', è uno stadio di baseball situato a [[Cleveland]], nello Stato dell'[[Ohio]], [[Stati Uniti d'America|Stati Uniti]]. Ospita le partite casalinghe dei [[Cleveland IndiansGuardians]] (conosciuti come ''Cleveland Indians'' prima della stagione 2022), squadra che milita nella [[Major League Baseball]] (MLB).
 
Costruito nella zona centrale della città e inaugurato nel 1994, insieme alla [[Rocket Mortgage FieldHouse|Quicken Loans Arena]] fa parte del "Gateway Sports and Entertainment Complex".
 
È considerato dagli appassionati uno dei migliori impianti in cui seguire una partita e nel 2008 ha vinto il premio di stadio dell'anno assegnato dalla rivista sportiva [[Sports Illustrated]].
== Storia ==
[[File:Jacobs Field Cleveland.JPG|sinistra|miniatura|268x268px|Una veduta aerea del centro della città dove sorgono i due impianti sportivi, il Progressive Field è in primo piano.]]
I primi progetti per la costruzione risalgono al 1984 quando la [[Contea di Cuyahoga]] approvò la realizzazione di un nuovo impianto che avrebbe occupato l'area dal Central Market di [[Cleveland]]. Si voleva sostituire il vecchio [[Cleveland Stadium]] (ha ospitato gli [[Cleveland IndiansGuardians|Indians]] per le stagioni 1932, 1933 e dal 1936 al 1993) diventato ormai logoro e impegnativo da gestire perché veniva condiviso con i [[Cleveland Browns]] della [[National Football League]].
 
Dopo aver demolito gli edifici esistenti e preparato il sito per la costruzione, il cantiere è stato aperto nel gennaio del 1992 e prevedeva un costo totale di 175 milioni di dollari coperto in parte da fondi pubblici e in parte dall'ex proprietario dei [[Cleveland Indians]], l'imprenditore Richard Jacobs.
1 873

contributi