Amplificatore: differenze tra le versioni

m (smistamento lavoro sporco e fix vari using AWB)
 
=== Amplificatori elettronici ===
{{vedi anche|Amplificatore (elettronica)}}
Gli amplificatori elettronici hanno un vasto campo di applicazioni, dall'amplificazione di deboli segnali elettrici in uscita da un [[trasduttore]] al pilotaggio di [[motori elettrici]], dai sistemi di trasmissione radiotelevisiva e telefonia mobile alle apparecchiature per amplificare il suono; quest'ultima è forse la tipologia più diffusa e conosciuta, quella presente in tutti gli impianti audio, [[stereofonia|stereofonici]], monofonici, piccoli, medi e grandi. Nell'[[alta fedeltà]] di classe elevata, l'amplificatore può essere composto da due apparecchi distinti collegati in cascata: il [[preamplificatore]] e il [[finale di potenza]]. Il primo si incarica di aumentare di una certa misura il livello in tensione del segnale da amplificare, mentrepur ilnon secondoessendo nein aumentagrado ulteriormentedi ilfornire livelloin uscita correnti elevate, fornendomentre alil segnalesecondo, ancheoltre unaad correnteamplificare adeguatala tensione, {{chiarire|è cheanche siin tradurràgrado indi potenzafornire elettricala ([[watt]])corrente senecessaria agli altoparlanti o ai morsettisistemi di uscitaaltoparlanti delcollegati finaleall'uscita, èpilotandoli collegatocon ununa [[altoparlantePotenza elettrica|potenza]] oadeguata una [[diffusoreottenere il livello acustico]]}}. desiderato-
 
=== Blocco amplificatore ===
Utente anonimo