Professione: differenze tra le versioni

m
(Errato e comunque sotto è spiegato)
 
 
== Il concetto e la figura ==
Esiste una certa sovrapposizione di significati relativi a questo termine. In particolare "[[libero professionista"]] e "[[professionista"]] possono a volte essere utilizzati anche se talvolta impropriamente, come [[sinonimo]]. È corrente l'utilizzo di ''professionista'' come sinonimo di competente, qualificato, capace, esperto. Questo significato deriva, per traslazione, da quello proprio e originario.
{{Vedi anche|Professionista}}
Esiste una certa sovrapposizione di significati relativi a questo termine. In particolare "libero professionista" e "professionista" possono a volte essere utilizzati anche se talvolta impropriamente, come [[sinonimo]]. È corrente l'utilizzo di ''professionista'' come sinonimo di competente, qualificato, capace, esperto. Questo significato deriva, per traslazione, da quello proprio e originario.
 
Nel linguaggio degli specialisti di risorse umane, nel management e tra le agenzie del lavoro, si usa l'espressione di ''figura professionale'' per identificare un "lavoratore che ricopre una certa mansione". In realtà, il significato assume spesso la connotazione (vedi sotto) di "specialista" e lo si impiega quando la figura in oggetto è di competenza elevata, con un ruolo rilevante. Esempi di espressioni pubblicitarie che utilizzano questa accezione: "la nostra forza vendita è composta da grandi professionisti..."; "il prodotto è collaudato dagli abili professionisti del controllo qualità...", ecc. Inoltre, anche nel mondo dei [[social network]] utilizzati per stabilire contatti di lavoro e di affari (ad esempio, il principale di essi, [[LinkedIn]]), viene abbondantemente utilizzata la parola professionista come sinonimo di ''[[lavoratore]]'' insieme a quella di ''rete professionale''.
4 829

contributi