Flavien Ranaivo: differenze tra le versioni

m
wikilink
mNessun oggetto della modifica
m (wikilink)
 
}}
 
Poeta malgascio di [[lingua francese]]. Di nobile famiglia malgascia, passò l'infanzia a contatto con la libera natura, in un ambiente legato alla cultura tradizionale. La successiva formazione culturale europea non contrastò mai, in lui, con la tradizione, dando luogo a uno splendido esempio di meticciato culturale, di cui sono felice testimonianza le tre raccolte poetiche che compongono la sua opera letteraria: ''[[L'ombre et le vent]]'' (1947), tradotta in italiano da [[Francesco Boneschi]] e pubblicata dall'editrice Ceschina di Milano col titolo ''L'ombra e il vento'', ''[[Mes chansons de toujours]]'' (1955) e ''[[Le retour au bercail]]'' (1962; Il ritorno all'ovile). La sua lirica introspettiva crea un'atmosfera magica, limpida e trasognata. La sua produzione in prosa comprende: ''[[Littérature magache]]'' (1956) e ''[[Images de Madagascar]]'' (1968).
 
== Collegamenti esterni ==