Michael Schumacher: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Il mondiale così terminerà con la seconda vittoria consecutiva dello spagnolo Alonso seguito al secondo posto da Michael a 13 punti di distanza. Titolo costruttori di nuovo alla Renault sopra alla Ferrari di solo 5 punti, verdetti che vedono comunque la riconquistata competitività della Ferrari.
 
Schumacher non ha abbandonato definivitamente la Ferrari: nel [[Gran Premio di Spagna 2007]] ha esordito, riproponendosi in quello di [[Gran Premio di Montecarlo 2007|Montecarlo]] e dopo ancora in quello del [[Gran Premio del Canada 2007|Canada]], al muretto dei box come assistente di [[Jean Todt]]. Dal GP di Ungheria in poi ha annunciato che non sarà più al muretto Ferrari fino alla fine della stagione, volendosi dedicare maggiormente alla sua famiglia e perché si sente superato. Il [[13 novembre]] [[2007]] torna in pista a Barcellona in veste di collaudatore, effettuando 64 giri con una [[Ferrari F2007]] senza dispositivi elettronici e segnando il miglior tempo delle due giornate di test; successivamente ha anche partecipato ai test tenutisi a Jerez il [[6 dicembre 2007]] e il [[7 dicembre 2007]] realizzando anche ottimi tempi su giro. La voglia di pilotare è ancora tanta e la classe è sempre la stessa, ma il pilota ha ribadito la sua sicurezza sulla decisione di ritirarsi dai campionati.
 
==Vittorie in Formula 1==
61

contributi