Differenze tra le versioni di "Gametofito"

nessun oggetto della modifica
m (robot Aggiungo: lt:Gametofitas)
Già nelle Pteridophyta eterosporee il gametofito femminile rimane legato allo sporangio fino alla fecondazione, ma non sussiste nessun legame trofico rimanendo separato dai tessuti dello sporofito parentale dalla parete della macrospora. Successivamente invece si instaurera' un profondo legame trofico tra le generazioni. Ecco la teoria della scomparsa dell'archegonio di battaglia. Considera il processo di sviluppo del gametofito diviso in 3 parti:
*Sporogenesi porta alla formazione della tetrade megasporiale. La cell inferiore (calazale) diventa la cell iniziale del gametofito (monosporiale). In alcune angiosperme puo' mancare la parete divisoria alla II divisione meiotica (gametofiti bimega-sporiali) o a entrambe le divisioni (gametofiti tetramega-sporiali)
*Somatogenesi dalla megaspora alla cellula iniziale della'archegonio (esclusa). Dopo uno stato iniziale di vacuolizzazione iniziano le divisioni (da 3 nelle angiosperme a 13 nel Ginko). Nella prima divisione i due nuclei si pongono alle due estremita' del gametofito (polarizzazione), nelle gimnosperme si annulla questa polarizzazione con la proliferazione cellulare. Successivamente si ha un processo di membranizzazione [cellule mononucleate in genere, in Welwitschia nel micropilo 2 nel resto anche 12, in Gnetum 1 nel micropilo 4 antipodi, apocizio al centro, nelle angiosperme 1 tranne 2 nel nuclei proendospermatici]. Alcune cellule micropilari interrompono le divisioni si accrescono e sio differenziano nelle cellule iniziali dell'archegonio. Nelle gimnosperme le mitosi somatogenetiche formano l'endosperma primario [in Gnetum e Welwitschia si bloccano le divisioni con la cellularizzazione, si hanno fusioni simili a quelle del nucleo dell'endspermaendosperma secondario nelle angiosperme]. in primitive angiosperme poliantipodia.
*Gametogenesi dalla cellula iniziale dell'archegonio alla cellula uovo. la I divisione gametogenica da cellula primaria del collo e sotto la cellula centrale. La c.p.c. si divide 1 o + volte per dare le cellule del collo (n. variabile). LA cell. centr. ha la Ii divisione per dare la cellula del canale del ventre e la vera oosfera col nucleo ovarico aploide. In seguito si ha l'oomorfogenesi con riassorbimento della cell. del canale del ventre (la parete non si è formata nelle Coniferopsida). in Welwitschia e in Gnetum non si ha nessuna divisione gametogenica, si ha solo sviluppo dell'oosfera [In W. binucleate in G. ancora più semplici] come nelle angiosperme 1 sola cell fertile (eccez. 2).
 
Utente anonimo