Q (rivista): differenze tra le versioni

662 byte aggiunti ,  2 mesi fa
Segue - Ampliamento
(Segue - Ampliamento)
Etichette: Modifica visuale Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica da mobile avanzata
(Segue - Ampliamento)
Etichette: Modifica visuale Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica da mobile avanzata
 
Q è stato originariamente pubblicato dal gruppo multimediale EMAP e si è distinto da gran parte dell'altra stampa musicale con produzione mensile e standard più elevati di fotografia e stampa.Nei primi anni la rivista era sottotitolata "La guida moderna alla musica e non solo". Originariamente doveva chiamarsi Cue (che in inglese significa disco pronto per essere suonato, ma che significa anche stecca da biliardo), poi il nome fu cambiato in modo da non essere scambiata per una rivista di biliardo. Un altro motivo, citato nella 200a edizione di Q, è che un titolo di una sola lettera sarebbe più evidente nelle edicole.
 
Nel gennaio 2008, EMAP ha venduto i titoli delle sue riviste, tra cui Q, al Bauer Media Group. Bauer ha messo in vendita il titolo nel 2020, insieme a Car Mechanic, Modern Classics, Your Horse e Sea Angler. Tuttavia, la pubblicazione è cessata nel luglio 2020 poiché Kelsey Media ha deciso di acquistare una serie di titoli non musicali da Bauer (Sea Angler, Car Mechanics and Your Horse), rendendo il numero del 28 luglio 2020 (Q415) l'ultimo ad essere pubblicato .La fine di Q è stata attribuita sia alla minore diffusione che agli introiti pubblicitari causati dalla pandemia di COVID-19, oltre ad essere "un sintomo di un'era di Internet senza esperti".
 
== Storia ==
939

contributi