Differenze tra le versioni di "Michele Falco"

m
nessun oggetto della modifica
(Nuova pagina: '''Michele Falco''' (anche: ''de Falco'', ''di Falco'', ''Farco'') (Napoli, forse 1688 - ivi, dopo il 1732) fu un compositore italiano. Si formò musicalmente presso il [[...)
 
m
'''Michele Falco''' (anche: ''de Falco'', ''di Falco'', ''Farco'') ([[Napoli]], forse [[1688]] - ivi, dopo il [[1732]]) fu un compositore italiano.
 
Si formò musicalmente presso il [[Conservatorio di Sant'Onofrio a Porta Capuana]] presumibilmente in un periodo compreso tra il 1700 e il 1712, dove fu forse allievo di [[Nicola Fago]]. L'8 marzo 1712 entrò a far parte della ''Reale Congregazione e Monte dei Musici'' e il 13 giugno 1716 venne eletto governatore dell'associazione. In questo periodo fu attivo come [[maestro di cappella]] a [[PolenaPollena Trocchia]]<ref>Così egli venne identificato dal decreto dell'elezione a governatore</ref> e come compositore d'opere, principalmente comiche. L'ultima sua notizie biografica è riferita al 1732, anno in cui abbandonò la propria posizione alla ''Reale Congregazione''.
 
Falco usava firmare i propri lavori teatrali con un [[anagramma]] del proprio nome, ''Cola Melfiche''; diversamente dagli altri compositori napoletani d'opera buffa suoi coevi, egli era un musicista professionista e fu tra i primi a sperimentare l'impiego delle nuove forme drammatiche all'interno di lavori comici. Le sue opere, come quelle dei suoi contemporanei, variano notevolmente in lunghezza e tecnica espressiva.
3 651

contributi