Differenze tra le versioni di "Marialina Marcucci"

-P
(+NNPOV)
(-P)
 
 
'''Marialina Marcucci''' (Barga, 28 gennaio 1954) è un'imprenditrice, attuale editore del quotidiano [[L'Unità[http://www.unita.it]].
 
Nel 1984 Marialina Marcucci fonda Videomusic, attraverso la società Beta Television, di cui diventa presidente. Videomusic inizia come televisione per un target giovane-adulto a carattere musicale, prima in Europa, seconda nel mondo. Il suo palinsesto non stop 24 ore su 24 conquista da subito i teens di tutta Italia. Videomusic è stata acquistata nel 1995 dal Gruppo Cecchi Gori.
 
Nel novembre del 1988, Marialina Marcucci è stata la figura chiave e l’artefice dell’acquisizione della maggioranza azionaria di [[Super Channel, la prima stazione televisiva paneuropea via satellite e via cavo distribuita in oltre 52 milioni di case in tutta Europa]]. In qualità di Managing Director, Marialina Marcucci in 5 anni ha trasformato l’immagine dell’emittente, rivoluzionato il palinsesto e riposizionato il target sul segmento giovani-adulti europei che parlano inglese come seconda lingua. L’emittente è stata acquistata nell’ottobre 1993 dall’americana NBC.
 
Marialina Marcucci, figura di spicco del business televisivo a livello internazionale, è stata presidente del Gruppo Marcucci Comunicazione, che ha raggruppato varie società di livello europeoeuropee nel settore televisivo, della trasmissione e dell’interattività : ARTES – società editrice del TG di Videomusic e di Elefante Tv; TELEVISUAL – specializzata nel settore della multimedialità e dell’interratività; SIT – trasmissioni via etere e via satellite; SUPER HELLAS, che ha rappresentato una parentesi felice nel panorama televisivo greco.
 
Nel maggio del 1995 Marialina Marcucci, dopo essersi dimessa da ogni carica o incarico del Gruppo Marcucci, è stata eletta Consigliere Regionale nella lista di Toscana Democratica e successivamente nominata Vice Presidente ed Assessore alla Cultura, alla Comunicazione e allo Spettacolo della Regione Toscana. Nel 1999, le viene assegnata la delega anche al Turismo, Alta Tecnologia, Emigrazione e Investimenti nei Beni Culturali.
 
Al termine del suo mandato, nel maggio 2000, è tornata a svolgere il ruolo di imprenditore, costituendo la società Brama Editrice, editore della testata TIME OUT Roma e TIME OUT MILANO di cui è stata Presidente sino al 2002 e Ultima Srl, società di servizi che opera nel settore della comunicazione.
Dall’Aprile 2001 è Membro del Consiglio d’Amministrazione, e dal gennaio 2002 Presidente, dell’Unità, quotidiano nazionale di politica, economia e cultura, rilanciato nel 2001 con la direzione di [[Furio Colombo]] e sotto la nuova proprietà Nuove Iniziative Editoriali, di cui Marialina Marcucci è socia.
4 748

contributi