24/7 (sessualità): differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
(cat.)
Nessun oggetto della modifica
Laddove il rapporto 24/7 abbia durata indefinita, esso comporta infatti la convivenza costante fra i due partner, con una suddivisione di ruoli che spesso, soprattutto nel caso di coppia formata da uomo dominante e donna sottomessa, tende in modo peculiare a riprendere le modalità di espressione culturalmente tradizionali della [[differenza di genere]]; in questi casi infatti la donna esprime la sua sottomissione anche mediante la dedizione alle mansioni considerate più tipicamente femminili, come la cura della casa, vissuta però come espressione della propria devozione nei confronti del soggetto dominante.
 
In ogni caso, una relazione 24/7 è nella maggior parte dei casi basata soprattutto sulla condivisione di una concezione della sessualità alternativa a quella tradizionale, in cui può trovare posto, in molti casi, anche la condivisione sessuale del partner sottomesso con altri soggetti ([[scambismo]]) e/o svariate pratiche sessuali peculiari, quali [[esibizionismo]], [[spanking]], [[pissing]], etcecc., anche, ma non necessariamente, basate sul [[sadismo]] o sul [[masochismo]] di uno o entrambi i partner.
Peculiare per quanto riguarda l'aspetto della sessualità, in ogni caso, è l'autorità di uno dei due partner sull'altro/a: solo al soggetto dominante, infatti, compete, di solito, la decisione sulle attività sessuali, mentre al soggetto sottomesso è concessa soltanto, per lo più, l'espressione di un generico e preventivo consenso entro la definizione di determinati limiti (vedi la voce [[SSC]]).
 
Utente anonimo