Differenze tra le versioni di "Caporal maggiore capo scelto"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  12 anni fa
nessun oggetto della modifica
m
{{Graditruppa}}
Il '''caporale maggiore capo scelto''', o più spesso '''caporal maggiore capo scelto''', è il [[grado (militare)|grado]] apicale dei [[graduati di truppa]] dell'[[Esercito Italiano]], ed è stato istituito nel 1995 ([[decreto legislativo]] [[12 maggio]] [[1995]], n.196
«Attuazione dell'art. 3 della legge 6 marzo 1992, n. 216, in materia di riordino dei ruoli, modifica alle norme di reclutamento, stato ed avanzamento del personale non direttivo delle Forze armate»). Superiore del [[caporale maggiore capo]] ed inferiore del [[sergente]]. Può accedere a tale grado il [[caporale maggiore capo]] che abbia compiuto 5 anni di anzianità nel grado<ref>[http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/testi/01082dl.htm Decreto legislativo] [[28 febbraio]] [[2001]], n. 82 - «Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 12 maggio 1995, n. 196, in materia di riordino dei ruoli, modifica alle norme di reclutamento, stato ed avanzamento del personale non direttivo delle Forze Armate».</ref>. Il grado è equivalente al codice di [[grado militare|grado]] [[NATO]] '''OR-94'''<ref name=stanag>NATO STANAG 2116 (NATO '''''stan'''dardization '''ag'''reement'' - accordo sulle norme) ''NATO Codes for Grades of Military Personnel'' (codici per i gradi del personale militare) versione 5 del 13-03-1996.</ref>.
 
Il distintivo di grado del caporale maggiore capo scelto è costituito da un gallone rosso sovrastato da un semicerchio, due galloncini rossi e da due filetti dorati su un quadrato nero di 6,2 × 4,6 mm.
Utente anonimo