Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
{{s|Toscana|architettura}}
La '''chiesa di San Francesco''' è un edificio sacro che si trova ad [[Asciano]].
 
Fu eretta, con l'ampio complesso conventuale, nel [[XIII secolo]] sulle rovine del cassero [[Medioevo|medievale]]. Confermano questa datazione i resti, sulle pareti della [[navata]] e della cappella centrale, di [[affresco|affreschi]] della seconda metà del Duecento, imperniati su temi cristologici e su episodi della vita di [[San Francesco d'Assisi|San Francesco]]. Subì tra il [[XVII secolo|XVII]] e il [[XVIII secolo]] massicci interventi di ammodernamento con l'erezione degli [[altare|altari]] [[architettura barocca|barocchi]], la chiusura delle [[nicchia|nicchie]] affrescate all'inizio del [[XV secolo|Quattrocento]] e di parte dei finestroni [[architettura gotica|gotici]] e l'imbiancatura di buona parte delle pitture murali, quasi tutte risalenti al [[XIV secolo]]. L'ultimo intervento di restauro, iniziato alla fine degli [[Anni 1980|anni Ottanta]] del [[XX secolo]], ha portato al recupero delle tele delle pitture parietali.
 
Subì tra il [[XVII secolo|XVII]] e il [[XVIII secolo]] massicci interventi di ammodernamento con l'erezione degli [[altare|altari]] [[architettura barocca|barocchi]], la chiusura delle [[nicchia|nicchie]] affrescate all'inizio del [[XV secolo|Quattrocento]] e di parte dei finestroni [[architettura gotica|gotici]] e l'imbiancatura di buona parte delle pitture murali, quasi tutte risalenti al [[XIV secolo]]. L'ultimo intervento di restauro, iniziato alla fine degli [[Anni 1980|anni Ottanta]] del [[XX secolo]], ha portato al recupero delle tele delle pitture parietali.
 
==Collegamenti esterni==
235 166

contributi