Differenze tra le versioni di "Lex Ogulnia"

503 byte aggiunti ,  13 anni fa
+Stub, tolto avviso di cancellazione
(+Stub, tolto avviso di cancellazione)
{{S|diritto}}
{{cancella subito|1}}
 
Il pontificato massimo e il collegio sacerdotale degli Auguri vengono aperti ai plebei.
La '''''Lex Ogulnia''''', promulgata nel [[300 a.C.]], è uni degli esiti della lunga [[lotta di classe]] che oppose [[patrizio (storia romana)|patrizi]] e [[plebei]] nell'[[repubblica romana|età repubblicana]] dell'[[storia romana|antica Roma]]. Con questa legge, il [[pontefice massimo (storia romana)|pontificato massimo]] e il collegio sacerdotale degli [[Augure|Auguri]] vennero resi accessibili ai plebei.
 
Il primo pontefice massimo plebeo - che dunque ne beneficiò - fu [[Tiberio Coruncanio]] nel [[254 a.C.]].
 
[[de:Lex Ogulnia]]
[[en:Lex Ogulnia]]
[[pl:Lex Ogulnia]]
[[pt:Lex Ogulnia]]
17 933

contributi