Differenze tra le versioni di "Nobiltà svedese"

nessun oggetto della modifica
La creazione della nobiltà è da attribuirsi al fatto che il vecchio sistema del ''[[leiðangr]]'', con la flotta ed il re costantemente in viaggio per il reame (tra i possedimenti dell'[[Uppsala öd]]) divenne obsoleto. La Corte Reale ed i castelli necessitavano di essere finanziati con tasse sui possedimenti terrieri.
 
Fu anche stabilito che il re dovesse governare il regno in cooperazione con un [[Consiglio reale di Svezia|Consiglio Reale]] composto dai vescovi e dai nobili più importanti (quelli che fornivano più truppe all'esercito). QundoQuando dovevano essere prese decisioni importanti venivano convocati tutti i ''frälse''.
 
La nobiltà svedese non possedeva [[Feudalesimo|feudi]] ereditari. In caso fossero investiti di un [[castello]] della corona i loro eredi non potevano reclamare su esso i loro diritti civili o militari. Le terre dei magnati che costituivano la nobiltà medievale erano loro proprietà e non "prestito" regale. Se essi, con i loro mezzi (e i loro contadini) costruivano un castello e finanziavano un loro esercito, il castello sarebbe stato loro proprietà ma le truppe sarebbero state parte dell'esercito del regno.
7 123

contributi