Differenze tra le versioni di "Ladislao II l'Esiliato"

aggiunto template bio
(aggiunto template bio)
{{tmp|bio}}
{{S|storia}}
{{Bio
|Nome = Ladislao II
|Cognome =
|Sesso = M
|LuogoNascita = Cracovia
|GiornoMeseNascita =
|AnnoNascita = 1105
|LuogoMorte = Altenburg
|GiornoMeseMorte = 30 maggio
|AnnoMorte = 1129
|Attività = duca
|Epoca =
|Nazionalità = polacco
|PostNazionalità =
|FineIncipit = detto ''l'Esiliato'', fu [[Elenco di monarchi polacchi|gran duca di Polonia]] fra il [[1138]] e il [[1146]]
|Immagine = Wladyslaw II Wygnaniec
[[Immagine:Wladyslaw|Didascalia II= Wygnaniec.jpg|thumb|right|250px|Ladislao II l'Esiliato <small>in un dipinto di [[Jan Matejko]].</small>]]
}}
 
Fu [[Elenco di monarchi polacchi|gran duca di Polonia]] fra il [[1138]] e il [[1146]]. Era figlio di [[Boleslao III di Polonia|Boleslao III]] e di Zbyslava, sorella di [[Sviatopolk II di Kiev]]. Fu il primo ad essere definito "anziano" nel sistema usato per determinare la successione al trono di Polonia dopo il regno di [[Boleslao III di Polonia|Boleslao III]].
[[Immagine:Wladyslaw II Wygnaniec.jpg|thumb|right|250px|Ladislao II l'Esiliato <small>in un dipinto di [[Jan Matejko]].</small>]]
'''Ladislao II''', detto ''"l'Esiliato"'' nacque a [[Cracovia]], in [[Polonia]], nel [[1105]] e morì ad [[Altenburg]], in [[Germania]], il [[30 maggio]] [[1159]].
 
Fu [[Elenco di monarchi polacchi|gran duca di Polonia]] fra il [[1138]] e il [[1146]]. Era figlio di [[Boleslao III di Polonia|Boleslao III]] e di Zbyslava, sorella di [[Sviatopolk II di Kiev]]. Fu il primo ad essere definito "anziano" nel sistema usato per determinare la successione al trono di Polonia dopo il regno di [[Boleslao III di Polonia|Boleslao III]].
 
Nel [[1125]] Ladislao sposò [[Agnese di Babenberg ]],il cui nonno era [[Enrico IV del Sacro Romano Impero]]. Essi ebbero un figlio, [[Boleslao l'Alto]], Duca di [[Slesia]]; ed una figlia, [[Richenza di Polonia]], che sposò (tra gli altri) [[Alfonso VII di Castiglia|Alfonso VII]], re di [[Regno di Castiglia|Castiglia]] e [[Regno di León|León]].
20 221

contributi