Esecuzione fuori ordine: differenze tra le versioni

m
L'esecuzione di istruzioni fuori ordine implica la realizzazioni di alcune unità aggiuntive all'interno del microprocessore che ne innalzano i costi di sviluppo e di realizzazione. La complessità di queste unità aggiuntive dipende molto dal set di istruzioni da analizzare. Alcuni set di istruzioni segnalano esplicitamente al processore quali istruzioni possono essere eseguite fuori ordine e quindi l'implementazione dell'esecuzione fuori ordine è un'operazione banale mentre altri set di istruzioni ([[architettura x86]] per esempio) non prevedevano minimamente questa possibilità e quindi la realizzazione di queste unità richiede molti transistor e complica di molto l'architettura del processore. Comunque visto il basso costo dei singoli transistor e vista la richiesta di prestazioni sempre più elevate quasi tutti i processori attuali implementano l'esecuzione fuori ordine.
 
[[Categoria:MicroprocessoreInstruction Processing]]
 
[[de:Out-of-order execution]]
10 322

contributi