Differenze tra le versioni di "Seisenshi Dunbine"

m
disambigua, fix vari AWB
m (Bot: E'->È)
m (disambigua, fix vari AWB)
Creato da [[Yoshiyuki Tomino]], regista di serie quali ''[[Mobile Suit Gundam]]'' e ''[[Heavy Metal L-Gaim]]'', ha una trama complessa e ben scritta unita ad un [[mecha design]] innovativo e un ottimo [[character design]].
Dunbine è stato uno dei pochi anime a combinare il [[fantasy]] con la fantascienza moderna, in questo seguito solo molti anni più tardi da [[Escaflowne]].
 
 
==Introduzione==
 
==Trama==
La serie segue le vicende del protagonista Sho Zama, che di colpo, dopo un incidente in motocross, viene catapultato nel mondo di Byston Well. Esso si trova in un'altra dimensione situata tra la [[Terra]] e il mare ed è un luogo pieno di [[draghi]], castelli, [[Cavalleria medievale|cavalieri]] e di potenti robot chiamati Aura Battler. Quando si scopre che l'"aura" di Sho è davvero forte, egli è lanciato nel conflitto che dilaga a Byston Well come il pilota del robot viola ''Dunbine''.
 
==I Sacri Guerrieri==
===Botune===
Unità per la produzione di massa sviluppata grazie alla collaborazione tra il regno di ''Na'' e quello di ''Lao''. Riprende le capacità proprie del ''Bozune'' e, basandosi sui progetti del ''Dunbine'', viene potenziato permettendo così anche alla gente comune di pilotarlo. Il suo coefficente di Aura supera il valore 1 e per questo si presume utilizzi l'Aura converter. È stato progettato per il combattimento corpo a corpo aereo ma paragonato alla maggior parte degli Aura Battler delle milizie di Drake si notano delle carenze dal punto di vista della potenza di fuoco. Riguardo all'armamento, è munito di un Aura Sword e sulle cosce ha installati degli Aura Vulcan.
 
 
<!--
 
{{Portale|anime e manga}}
 
[[Categoria:Anime]]
[[Categoria:Serie tv d'animazione]]