Differenze tra le versioni di "Monoblocco"

108 byte aggiunti ,  11 anni fa
nessun oggetto della modifica
(completa riscrittura della voce ed inserimento di immagini)
Si definisce '''monoblocco''', identificato anche come '''basamento superiore''', quella parte presente nei [[Motore a combustione interna|motori a movimento alternativo]] che riunisce in un solo elemento la [[bancata]], dove sono alloggiati i [[cilindro (meccanica)|cilindri]], ed il [[basamento]], alle volte definito impropriamente carter, che racchiude i [[supporti di banco]] sui quali ruota l'[[albero a gomiti]].
 
==Prima del monoblocco==
La tecnica costruttiva dei primi motori prodotti prediligeva una soluzione diversa soluzionedal monoblocco, ovvero di lasciare i due elementi come parti uniche, soluzione ancora ora utilizzata nei motori di piccola cubatura ed in molti motori motociclistici., Seperché questa soluzione ha l'innegabile vantaggio di prevedere una certa modularità nel riutilizzare parti meccaniche comuni, ad esempioma in funzione della realizzazione di motori a più cilindri, la tecnica costruttiva si orientò successivamente per la soluzione a monoblocco per i seguenti motivi:
 
==Vantaggi del monoblocco==
Il monoblocco è stato utilizzato per i seguenti motivi:
*la necessità di guadagnare una rigidità meccanica complessiva superiore, anche in previsione di una funzione portante della struttura dello stesso, ottenuta riducendo da tre a due elementi le parti costruttive e riunendo di fatto il semibasamento superiore con la bancata
*ottenere una riduzione delle vibrazioni, ovviata in parte nella soluzione a blocchi separati dalla realizzazione di una testata comune per tutta la serie di cilindri
Questo divenne via via possibile con l'evoluzione della tecnologia costruttiva, legata al miglioramento delle macchine utensili, e della ricerca sui materiali usati per realizzare i motori.
 
==Uso==
Nei motori automobilistici è questa soluzione normalmente utilizzata mentre in campo motociclistico viene conservata la soluzione precedente, sia per motivi di immagine, ad esempio nella produzione delle celeberrime [[Harley-Davidson#I motori della Harley-Davidson|Harley-Davidson]], o di semplicità manutentiva, specie nei motori a due tempi di piccola cubatura.
 
27 343

contributi