Ducato di Sassonia-Weissenfels: differenze tra le versioni

fix link
(Immagine da Commons)
(fix link)
[[Immagine:Weißenfels 1650.jpg|thumb|right|240px|[[Matthäus Merian]], Veduta di Weißenfels]]
'''Sassonia-Weissenfels''' (in [[lingua tedesca]] ''Sachsen-Weißenfels'') è stato un [[Ducato (feudo)|ducato]] del [[Sacro Romano Impero]] dal [[1656]]/[[1657|57]] al [[1746]].
 
La capitale era [[Weißenfels]]. Era governata da un ramo cadetto della [[Casata di Wettin]]. [[Giovanni Giorgio I di Sassonia]] aveva lasciato ai tre figli cadetti una parte dei territori, da cui le tre linee di Sassonia-Weissenfels, [[Ducato di Sassonia-Merseburg|Sassonia-Merseburg]] e [[Ducato di Sassonia-Zeitz|Sassonia-Zeitz]]. Il ducato di Sassonia-Weissenfels ritornò all'[[Elettorato di Sassonia]] nel [[1746]] per estinzione della [[Casata_di_Wettin#La_linea_Ernestina_e_la_linea_Albertina_dei_Wettin|linea albertina]].