Differenze tra le versioni di "Kūkai"

12 byte aggiunti ,  12 anni fa
nessun oggetto della modifica
m
{{S|buddhismo}}
[[Immagine:Kukai2.jpg|thumb|250px|Dipinto raffigurante Kukai.]]
'''Kūkai''' (空海), ricordato dopo la sua morte anche con il titolo onorifico di Kōbō-Daishi (弘法大師) ([[774]]-[[835]] d.C.) fu un [[monaco buddhista]] [[Giappone|giapponese]], artista, fondatore in [[Giappone]] della scuola buddista [[Shingon]] ("Vera Parola"), basata sullo studio del [[Mahavairocana]] e sulle speculazioni della scuola cinese [[Zhenyan-yen]].
Fu inoltre fautore della diffusione della teoria iniziatica dello '''honjisuijakohonjisuijaku''' secondo la quale le divinità dello [[shinto]], i [[kami]], considerate fino ad allora come esseri prigionieri del ciclo delle reincarnazioni, appartenevano invece al regno dell'illuminazione; erano manifestazioni di [[buddha]] e [[bodhisattva]].
 
Kūkai è famoso soprattutto come [[calligrafia|calligrafo]], ed è considerato l'inventore dei [[kana]], i sillabari con i quali, assieme ai caratteri [[kanji]] di origine [[lingua cinese|cinese]], si scrive la [[lingua giapponese]].
Utente anonimo