Differenze tra le versioni di "Acta Sanctae Sedis"

nessun oggetto della modifica
{{S|Documenti della Chiesa Cattolica}}
'''Acta Sanctae Sedis''' (letteralmente ''Atti della Santa Sede'' in [[lingua latina|latino]]) fu dal [[1865]] al [[1908]] un periodico che pubblicava atti della [[Santa Sede]] della [[Chiesa Cattolica]].
 
Conteneva i principali pubblici [[documento pontificio|documenti del papa]] e della [[Curia Romana]]; conteneva inoltre una lista di appuntamenti romani.
Venne pubblicato con periodicità mensile.
 
Iniziò le sue pubblicazioni nel [[1865]] per iniziativa del sacerdote romano [[papa PioPietro IXAvanzini]] con il titolo ''Acta Sanctae Sedis in compendium redacta'' (''Atti della Santa Sede redatti in compendio'') e illa 23rivista maggiofu [[1904]]così fuapprezzata dichiaratoche, organocon dellarescritto Santadi Sede,Propaganda nelFide sensodel che23 tuttimaggio 1904, il itesto dei documenti pubblicativenne inconsiderato essocome erano«autentico ''autenticie edufficiale». ufficiali''.
 
Il [[29 settembre]] [[1908]] il [[papa Pio X]] con la [[costituzione apostolica]] ''Promulgandi pontificias'' fondò gli [[Acta Apostolicae Sedis]], i quali presero il posto degli ''Acta Sanctae Sedis''.
 
Utente anonimo