Differenze tra le versioni di "Amministrazione centrale tibetana"

supportare => sostenere
(supportare => sostenere)
Il [[29 aprile]] dello stesso anno il Governo tibetano in esilio si è insediato nella località indiana di Masūrī (Mussoorie). Il trasferimento definitivo a [[Dharamsala]], ove opera tutt’oggi, è avvenuto nel maggio del [[1960]].
 
Il Governo tibetano in esilio ha principalmente le funzioni di Supportaresostenere gli esuli in arrivo dal [[Tibet]], amministrare i campi profughi e gli insediamenti permanenti, preservare la [[cultura tibetana]] e promuovere l’[[istruzione]] dei profughi.
 
La fonte primaria del diritto è costituita dalla ''Carta dei Tibetani in esilio'' (Charter of the Tibetans in Exile), un documento adottato nel [[1991]] dall’Assemblea dei Deputati. Si basa sulla [[Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo]] e sul principio della [[separazione dei poteri]].
Utente anonimo