Differenze tra le versioni di "Tarsius lariang"

==Descrizione==
===Dimensioni===
E' la seconda specie più grande del proprio genere, dopo il [[Tarsius sangirensis|tarsio di Sangihe]]<ref name=M&G2006>{{cite journal | last = Merker | first = S. | coauthors = Groves, C.P. | year = 2006 | title = ''Tarsius lariang'': A New Primate Species from Western Central Sulawesi. | journal = International Journal of Primatology | volume = 27 | issue = 2 | pages = 465–485|doi = 10.1007/s10764-006-9038-z}}</ref>: misura infatti fino a 35 cm di lunghezza, di cui più di metà spettano alla coda, per un peso di 120 g.
 
===Aspetto===
Il pelo è grigio-giallastro, con coda nuda e di colore scuro, caratterizzata da un ciuffo di peli appuntito nella parte terminale, che dà all'appendice l'aspetto di una matita. Sulla faccia ci sono delle bande paranasali scure e chiare alternate, mentre la base delle orecchie è biancastra. Attorno agli occhi è ben distinguibile un cerchio di pelo nero.</br>
181 516

contributi