Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
[[Immagine:Semipermeable membrane.png|thumb|250px|Schema di una membrana semipermeabile durante l'[[emodialisi]], il sangue è colorato in rosso, il fluido dializzante è blu e la membrana è gialla.]]
 
Una '''membrana semipermeabile''', anche chiamata '''membrana selettivamente permeabile''', '''membrana parzialmente permeabile''' o '''membrana permeabile differenzialmente''', è una membrana che permette a certe [[molecola|molecole]] o [[ione|ioni]] di attraversarla tramite la [[diffusione]] e a volte tramite la "[[diffusione facilitata]]" specializzata. Il flusso di passaggio dipende dalla [[pressione]], dalla [[concentrazione]] e dalla [[temperatura]] delle molecole o di [[soluto|soluti]] da entrambi i lati, oltre che dalla [[permeabilità]]<ref> delleMolti membranamateriali a ciascun soluto. In base alla membrananaturali e alsintetici soluto,più laspessi permeabilitàdi potrebbeuna dipenderemembrana dallesono dimensioni, dalla [[solubilità]], dalle proprietà o dalla chimica del soluto stessopermeabili. Un esempio di membrana semipermeabilequesto è illa [[doppiosottile strato lipidico]]pellicola sul qualelato siinterno basadi laun [[membranaUovo cellulare(biologia)|uovo]].</ref> chedelle circondamembrana tuttea leciascun [[cellula|cellule biologiche]]soluto. MoltiIn materialibase naturalialla membrana e sinteticial piùsoluto, spessila dipermeabilità unapotrebbe membranadipendere sonodalle permeabili.dimensioni, Undalla esempio[[solubilità]], didalle questoproprietà èo ladalla sottilechimica pellicoladel sulsoluto lato interno di un [[Uovo (biologia)|uovo]]stesso.
 
Un esempio di membrana semipermeabile è il doppio strato fosfolipidico (sul quale si basa la [[membrana cellulare]] che circonda tutte le [[cellula|cellule biologiche]]), cioè un gruppo di [[fosfolipide|fosfolipidi]] (che consistono in una testa di fosfato e due code di acidi grassi) disposti in un doppio strato, con le teste di fosfato idrofilo esposte all'acqua esterna e interna alla cellula e le code di acidi grassi idrofobiche nascoste al suo interno. Il doppio strato fosfolipidico è il più permeabile ai soluti piccoli e senza carica. I canali proteici passano attraverso i fosfolipidi e questo modello, collettivamente, è conosciuto come il [[membrana cellulare|modello del mosaico fluido]].
 
Nel processo di [[osmosi inversa]] vengono usate membrane composite di sottili pellicole (TFC o TFM, "Thin Film Composite Membrane"). Queste membrane sono semipermeabili e fabbricate principalmente per l'uso nella [[depurazione delle acque]] o in sistemi di [[desalinizzazione]]. Hanno anche utilizzi in applicazioni chimiche come le batterie e le pile a combustibile. In sostanza un materiale TFC è un setaccio molecolare costruito nella forma di una pellicola di due o più materiali stratificati.
 
Le membrane usate nell'osmosi sono generalmente fatte in [[poliammide]], scelta principalmente per la sua permeabilità all'acqua e la relativa impermeabilità alle varie impurità disciolte, inclusi gli ioni salini e altre piccole molecole che non possono venire filtrate. Un altro esempio di membrana semipermeabile è quella usata nella [[dialisi]].
 
==Note==
<references/>
 
== Voci correlate ==