Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
 
Una '''membrana semipermeabile''', anche chiamata '''membrana selettivamente permeabile''', '''membrana parzialmente permeabile''' o '''membrana permeabile differenzialmente''', è una membrana che permette a certe [[molecola|molecole]] o [[ione|ioni]] di attraversarla tramite la [[diffusione]] e a volte tramite la "[[diffusione facilitata]]" specializzata. Il flusso di passaggio dipende dalla [[pressione]], dalla [[concentrazione]] e dalla [[temperatura]] delle molecole o di [[soluto|soluti]] da entrambi i lati, oltre che dalla [[permeabilità]]<ref> Molti materiali naturali e sintetici più spessi di una membrana sono permeabili. Un esempio di questo è la sottile pellicola sul lato interno di un [[Uovo (biologia)|uovo]].</ref> delle membrana a ciascun soluto. In base alla membrana e al soluto, la permeabilità potrebbe dipendere dalle dimensioni, dalla [[solubilità]], dalle proprietà o dalla chimica del soluto stesso.
 
==Membrane semipermeabili presenti in natura==
 
Un esempio di membrana semipermeabile è il doppio strato fosfolipidico (sul quale si basa la [[membrana cellulare]] che circonda tutte le [[cellula|cellule biologiche]]), cioè un gruppo di [[fosfolipide|fosfolipidi]] (che consistono in una testa di fosfato e due code di acidi grassi) disposti in un doppio strato, con le teste di fosfato idrofilo esposte all'acqua esterna e interna alla cellula e le code di acidi grassi idrofobiche nascoste al suo interno. Il doppio strato fosfolipidico è il più permeabile ai soluti piccoli e senza carica. I canali proteici passano attraverso i fosfolipidi e questo modello, collettivamente, è conosciuto come il [[membrana cellulare|modello del mosaico fluido]].
 
 
==Membrane semipermeabili artificiali==
{{vedi anche|Membrana artificiale}}
 
Nel processo di [[osmosi inversa]] vengono usate membrane composite di sottili pellicole (TFC o TFM, "Thin Film Composite Membrane"). Queste membrane sono semipermeabili e fabbricate principalmente per l'uso nella [[depurazione delle acque]] o in sistemi di [[desalinizzazione]]. Hanno anche utilizzi in applicazioni chimiche come le batterie e le pile a combustibile. In sostanza un materiale TFC è un setaccio molecolare costruito nella forma di una pellicola di due o più materiali stratificati.