Differenze tra le versioni di "Passo (veicoli)"

nessun oggetto della modifica
La misura del passo influenza non poco la marcia di una vettura, e ciò in relazione ai concetti espressi precedentemente riguardo l'agilità e la stabilità alle alte velocità di un veicolo a seconda del suo passo.<br>
Se per esempio carichiamo il bagagliaio posteriore di una vettura con enormi pesi, a tal punto da farla coricare sul retrotreno, il passo influenzerà la capacità della vettura di affrontare più o meno agevolmente delle curve in potenza. Infatti, se il retrotreno si sovraccarica, l'avantreno tende ad alzarsi, diminuendo la sua aderenza sul fondo stradale. Ciò comporta che, in caso di curva presa in potenza, la vettura tenderà a sottosterzare, cioè ad allargare il muso all'esterno della curva. A parità di passo, la stessa vettura con retrotreno scarico affronterebbe la stessa curva con maggior agilità e scioltezza. Se lo stesso carico viene sistemato nel bagagliaio posteriore di una vettura con passo più corto, la stessa curva affrontata in potenza da questa vettura verrà superata con più agilità, perché il passo minore dà modo all'avantreno di non sollevarsi in maniera troppo elevata e quindi l'aderenza al suolo rimane maggiore rispetto a quella che si ha nel caso della vettura con passo maggiore.
Al contrario, in assenza di trasferimenti di carico, ossia quando l'assetto della vettura è stabile, un più equilibrato bilanciamento dei pesi tra i due assali offerto dal passo più lungo darà più stabilità al veicolo.
 
[[Categoria:Parti di veicoli]]
1 127

contributi