Differenze tra le versioni di "Superacido"

12 byte rimossi ,  13 anni fa
wikif
m (Bot: Aggiungo: nl:Superzuur)
(wikif)
{{Acidi e basi}}
Un '''superacido''', così definito perché in grado di protonare quasi tutti i [[composto organico|composti organici]], può essere definito come un acido con acidità maggiore di quella dell'[[acido solforico]] puro. Alcuni superacidi semplici includono l'[[acido trifluorometansulfonico]] (CF<sub>3</sub>SO<sub>3</sub>H), meglio conosciuto come [[acido triflico]] o l'[[acido fluorosulfonico]] (FSO<sub>3</sub>H), entrambi circa mille volte più acidi di quello solforico. In molti casi, il superacido non è un composto singolo, ma piuttosto un complesso di molti composti così combinati per ottenere l'alta acidità.
 
<br/>Il termine ''superacido'' è stato coniato da [[James Bryant Conant]] nel [[1927]] nel classificare gli acidi più forti degli acidi minerali convenzionali. [[George A. Olah]] ha vinto il [[premio Nobel per la chimica]] nel [[1994]] per le sue indagini intorno ai superacidi ed il loro uso nella diretta osservazione dei [[carbocatione|carbocationi]].
<br/>Il cosiddetto '''acido magico''' di Olah è stato così nominato per la sua stupefacente capacità nel dissolvere la [[cera]] della candela. L'acido magico è una miscela del [[pentafluoruro di antimonio]] ([[Acido|acido di Lewis]], SbF<sub>5</sub>) e dell'[[acido fluorosulfonico]] (un [[Acido|acido di Brønsted-Lowry]]). Il più forte sistema di superacido conosciuto, denominato [[acido fluoroantimonico]], è una miscela di [[pentafluoruro di antimonio]] e di [[acido fluoridrico]]. In questo sistema, l'acido fluoridrico libera il protone (H<sup>+</sup>) e la base coniugata (F<sup>-</sup>) è efficacemente sequestrata, formando un [[Legame di coordinazione|legame coordinato]] forte con il pentafluoruro fluorofilo di antimonio. Il risultato del legame coordinato è un grande [[anione]] ottaedrico inorganico (SbF<sub>6</sub><sup>-</sup>), che è una [[base]] molto debole e quasi per niente [[Nucleofilo|nucleofila]].
 
<br/>Il cosiddetto '''acido magico''' di Olah è stato così nominato per la sua stupefacente capacità nel dissolvere la [[cera]] della candela. L'acido magico è una miscela del [[pentafluoruro di antimonio]] ([[Acido|acido di Lewis]], SbF<sub>5</sub>) e dell'[[acido fluorosulfonico]] (un [[Acido|acido di Brønsted-Lowry]]). Il più forte sistema di superacido conosciuto, denominato [[acido fluoroantimonico]], è una miscela di [[pentafluoruro di antimonio]] e di [[acido fluoridrico]]. In questo sistema, l'acido fluoridrico libera il protone (H<sup>+</sup>) e la base coniugata (F<sup>-</sup>) è efficacemente sequestrata, formando un [[Legame di coordinazione|legame coordinato]] forte con il pentafluoruro fluorofilo di antimonio. Il risultato del legame coordinato è un grande [[anione]] ottaedrico inorganico (SbF<sub>6</sub><sup>-</sup>), che è una [[base]] molto debole e quasi per niente [[Nucleofilo|nucleofila]].
 
Esempio di [[reazione chimica|reazione]] che produce un superacido è la seguente:
10 087

contributi