Apri il menu principale

Modifiche

Nessun cambiamento nella dimensione, 11 anni fa
fix
{{Nota disambigua|descrizione=altri significati|titolo=[[Alfeo]]}}
'''Alfeo''' è nella [[mitologia greca]] uno dei numerosi figli del dio [[Oceano]] , personificazione del più grande fiume del [[Peloponneso]] , scorre nei pressi della città di [[Olimpia]] in [[Grecia]].
 
== [[mito|Il mito]] ==
La [[Ninfa (mitologia)|ninfa]] [[Aretusa]], di cui Alfeo era innamorato, per sottrarsi al suo corteggiamento, fuggì in [[Sicilia]] e, nei pressi di [[Siracusa]], grazie ad [[Artemide]] , si trasformò in [[fonte]].
Il dio, innamorato, al fine di ritornare da lei, pregò [[Zeus]] di cambiare il corso del fiume di cui era padrone. Zeus impietosito di Alfeo gli permise di deviare il suo corso passando sotto le acque del [[mar Ionio]] per sfociare appunto nei pressi di Siracusa, nell'isola di [[Ortigia]] dove avrebbe incontrato di nuovo la ninfa Aretusa.
 
Si narra anche di una leggenda dove una coppa gettata nel fiume Alfeo sia poi riemersa nella fonte [[Aretusa]]
 
== Interpretazione e realtà storica ==
Tale leggenda si riferisce alla caratteristica principale del fiume Alfeo di scorrere quasi interamente sottoterra.
*[[Aretusa]]
 
== [[Bibliografia]] ==
=== Fonti ===
* [[Strabone]], 6, 270
* [[Ovidio]], ''Metamorfosi'' 5
=== Moderna ===
* {{cita libro | cognome= Ferrari | nome= Anna | coautori=| titolo= Dizionario di mitologia | editore= UTET | città= Litopres | anno= 2006| id= ISBN 88-02-07481-X}}