Differenze tra le versioni di "Energia"

135 byte aggiunti ,  12 anni fa
 
==Caratteristiche dell'energia==
Dal punto di vista della fisica, ogni sistema contiene, o "immagazzina", o è costituito da un determinato quantitativo di una [[Grandezza fisica scalare|proprietà scalare]] [[funzione continua|continua]] chiamata energia (con l'eccezione dei [[meccanica quantistica|sistemi quantistici]], dove un sistema può esistere solo su livelli energetici [[quanto|discreti]]). Per determinare la quantità di energia di un sistema si deve tenere conto delle diverse forme nelle quali l'energia si presenta entro un sistema (si veda '[[Energia#Forme_di_energia|Forme di energia']] per l'elenco delle forme di energia). Non esiste una maniera univoca di visualizzare l'energia. Può essere pensata come una grandezza matematica che caratterizza un sistema, utile per fare delle previsioni, ad esempio sulle strutture stabili del sistema (minimi energetici), moti possibili, ecc.
 
Il primo tipo di previsioni che l'energia permette di fare, sono legate a quanto [[lavoro (fisica)|lavoro]] un sistema è in grado di compiere. Svolgere un lavoro richiede energia, e quindi la quantità di energia presente in un sistema limita la quantità massima di lavoro che detto sistema può svolgere. Nel caso unidimensionale, l'applicazione di una forza per una [[distanza]] richiede un'energia pari al prodotto del [[Grandezza fisica vettoriale|modulo]] della forza per lo spostamento.
 
Si noti, comunque, che non tutta l'energia di un sistema è immagazzinata in forma utilizzabile; quindi, in pratica, la quantità di energia di un sistema, disponibile per produrre lavoro, può essere molto meno di quella totale del sistema.
7 097

contributi