Differenze tra le versioni di "Capo Powhatan"

Nel dicembre del 1607, il soldato e pioniere inglese [[John Smith]], uno dei leader dei coloni, combattendo contro [[Opechancanough]], giovane fratello di Capo Powhatan, fu catturato e condotto in città. Stando al racconto di Smith (che sul finire dell'800 era considerato inventato, anche se da allora è ritenuto perlopiù accurato a dispetto delle parecchie versioni romanzate), [[Pocahontas]], figlia minore di Powhatan, impedì al padre di giustiziare Smith. Tuttavia, qualcuno sostiene che Smith fosse stato coinvolto in un rituale inteso a farlo entrare nella tribù.<ref>{{cita libro|cognome=Horwitz |nome=Tony |titolo=A Voyage Long and Strange: Rediscovering the New World |editore=Henry Holt and Co. |id=ISBN 0-8050-7603-4 |pagine=336}}</ref>
 
Dopo la partenza di Smith dalla Virginia, a causa di una ferita dovuta alla polvere da sparo, nel 1609, la tribù inquieta attaccò e uccise molti dei residenti di Jamestown. I residenti contrattaccarono, uccidendo oltre venti membri della tribùpowhatan.
 
Benché sulle opposte rive del fiume York, Werowocomoco era a soli 20 km in linea d'aria da Jamestown. Per ragioni di sicurezza, all'incirca nel 1609, Wahunsunacock spostò la sua capitale principale da Werowocomoco a Orapakes, situata a circa 50 km ovest in una palude alla sorgente del fiume Chickahominy.
Utente anonimo