Elettroforesi su gel di agarosio: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
m (+ stub)
Nessun oggetto della modifica
 
L'[[elettroforesi]] su [[gel]] di [[agarosio]] è una tecnica che serve per analizzare e purificare il [[DNA]] tagliato precedentemente dagli [[Deossiribonucleasi II (sito-specifica)|enzimi di restrizione]]. Questa tecnica utilizza le cariche presenti nelle molecole di DNA (caricata negativamente) per farle correre attraverso un gel di selezione, costituito da una rete di pori, che ha la funzione di separare le molecole in base alla loro grandezza, quelle più piccole attraversano più velocemente i pori rispetto a quelle più grandi quindi si avrà una separazione in funzione della velocità.
 
==Colorazione del DNA==
[[Immagine:Gel electrophoresis 2.jpg|thumb|200px|Frammenti Di DNA separati tramite elettroforesi su gel, colorati con [[etidio bromuro]] ed esposti a luce ultravioletta]]
L’elettroforesi su gel è anche uno strumento molto utile per purificare uno specifico frammento di DNA, in questo caso per facilitare il recupero si usa un colorante che permette una visualizzazione maggiore. Esistono diversi tipi di coloranti anche se quello più utilizzato è l’[[etidio bromuro]], questa è una molecola planare che si inserisce tra le basi impilate del DNA a doppio filamento, queste molecole emettono luce [[fluorescenza|fluorescente]] quando sono irradiati con [[ultravioletto|luce ultravioletta]] (300 nm).
L’etidio bromuro può essere aggiunto direttamente sul gel (la velocità di migrazione si riduce del 10-15 %), o alternativamente dopo l’elettroforesi.
Esistono altri tipi di coloranti: colorazione con [[argento]], [[blu cresile brillante]], [[blu di metilene]].
 
{{Portale|Biologia|Chimica}}