Differenze tra le versioni di "Parafilia (filogenesi)"

nessun oggetto della modifica
{{S|biologia}}
 
Si dice '''parafilia''' la proprietà di un raggruppamentogruppo sistematico di includere [[specie]] derivate tutte da un progenitore ancestralecomune adappartenente eccezioneal digruppo ma senza includere tutti i alcunesuoi ramificazionidiscendenti. Un tale raggruppamento è detto parafiletico. Esempi sono il gruppo dei [[Protista|protisti]], oppure diversi raggruppamenti intesi in senso classico come [[Dinosauria|dinosauri]] rispetto agli [[Aves|uccelli]].
Per esempio nel grafico seguente possiamo considerare come parafiletico il gruppo costituito dalle ramificazioni C, D ed E, situazione appunto simile a quella degli [[Agnatha|agnati]], costituiti dai due gruppi principali delle [[Petromyzontiformes|lamprede]] e delle [[Myxini|missine]], alla quale succede poi l'evoluzione degli [[Gnathostomata|gnatostomi]]. Altri esempi sono il gruppo dei [[Sarcopterygii|sarcopterigi]], che se considerato in senso cladistico, quindi [[monofiletico]], comprende anche tutti i [[tetrapode|tetrapodi]] non inclusi, mentre se inteso in senso classico si limita ai soli [[dipnoi]], ed altri pochi gruppi come i [[Coelacanthomorpha|celacantomorfi]] o gli [[Osteolepimorpha|osteolepimorfi]].