Differenze tra le versioni di "Fenetica"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  12 anni fa
m
Sostituzioni standard: inversione accenti, composti di «che»
m (Sostituzioni standard: inversione accenti, composti di «che»)
Con l'aumento di potenza ed efficienza dell'[[elettronica]], la cladistica si trovò avvantaggiata nella risoluzione dei problemi legati alla [[filogenetica]], in quanto furono reperibili programmi sempre più validi per la risoluzione degli [[algoritmo|algoritmi]] cladistici.
 
Le analisi fenetiche non distinguono fra il plesiomorfismo (ereditarietà di tratti provenienti dagli antenati), poichèpoiché quest'ultimo [[filogenetica]]mente non dà alcuna informazione, ed apomorfismo (tratti evoluti e non ereditati): questo vuol dire che i casi di [[evoluzione convergente]] e [[radiazione adattativa]] possono inquinare i risultati dello studio.</br>
Le analisi fenetiche, infatti, tendono nella maggior parte dei casi a portare all'errore di considerare le [[Basale (filogenetica)|cladi basali]] (dotate di maggiori plesiomorfi) come ordini [[monofiletico|monofiletici]].
 
Solo questi ultimi sono effettivamente un gruppo omogeneo di animali imparentati fra loro, mentre i corvidi sono più che altro un'unione di uccelli dai tratti arcaici, evolutisi parallelamente fra loro e solo lontanamente imparentati fra loro (alcuni sono addirittura maggiormente affini ai passeridi che agli altri corvidi): l'analisi fenetica, tuttavia, a causa delle forte somigliaza fra di loro fa sì che possano essere, per quanto erroneamente, classificati come gruppo monofiletico.
 
La fenetica diventa superiore alla cladistica quando ciò che conta è mettere in evidenza la diversità fra i vari ''taxa'', poichèpoiché vi è una minore richiesta in termini computativi rispetto a quest'ultima. D'altro canto, al giorno d'ggi gli studiosi utilizzano metodi cladistici anche per ottenere la storia evolutiva dei vari ''taxa''.
 
Cladistica e fenetica, in ogni caso, non si escludono vicendevolmente: specie raggruppate seguendo metodi fenetici, infatti, possono essere sottoposte ad analisi [[cladistica]], in modo da scoprire le esatte relazioni filogenetiche fra le varie specie.
21 170

contributi