Differenze tra le versioni di "Pila zinco-aria"

(→‎In corso di sviluppo la batteria Zn/aria ricaricabile: si, vabbè, ma l'energia non è potenza! (e due))
Gli [[Accumulatore|accumulatori]] zinco-aria appartengono alla categoria delle [[Pila a combustibile|celle a combustione]], dove lo zinco è il [[combustibile]] e l'ossigeno è il [[comburente]]. Quando le superfici degli elettrodi di zinco metallico si sono ossidate diventando [[ossido di zinco]], la batteria può considerarsi scarica. La batteria '''non''' può essere ricaricata dall'utente, ma deve essere sostituita "''al volo''" da un altro pacchetto di queste batterie nuove. Il vecchio pacchetto viene "''ricaricato''" a parte (in realtà il diossido di zinco viene "''rigenerato''", con una procedura elettro-chimica viene deossidato a zinco metallico) nell'industria o nella [[stazione di servizio]] automatizzata che si occuperà di questo ciclo industriale.
 
Un Kg di '''batteria zinco-aria''' fornisce circa 110-200 [[chilowattwatt]]/ora, questo è da circa 6,8 a 10,2 volte la densità energetica di un comune [[accumulatore piombo-acido]] (il più utilizzato nelle odierne automobili). In base a calcoli teorici e perfezionamenti tecnologici si potrebbe arrivare a densità energetiche fino a 1000 Wh/Kg. <ref> [http://www.energystorm.us/Full_Size_Zinc_air_Battery-r125652.html Energy Storm - Full size zinc-air battery, articolo di J.R. Goldstein e B. Koretz] </ref>
 
Il costo di produzione è inferiore a quello degli accumulatori piombo-acido.
21

contributi