AVCHD: differenze tra le versioni

562 byte aggiunti ,  13 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (Bot: Aggiungo: sv:AVCHD)
Nessun oggetto della modifica
Inizialmente l'editing e la post produzione erano complesse o incompatibili con i normali programmi di gestione video, oggi molti programmi consentono di lavorare in AVCHD e il mercato si sta ulteriormente orientando ad esso.
 
 
'''AVCHD PRO'''
Si tratta in questo caso di un'evoluzione del formato standard AVCHD. La versione pro registra direttamente sia schede di tipo P2 e su schede tipo SD. Il flusso video diventa meno compresso e il campionamento cromatico stabilito a 4.2:2, caratteristiche che hanno fatto la fortuna di alcune Camere Panasonic, soprattutto nelle produzioni che necessitano di chroma key ed effetti elaborati.
 
Ulteriori caratteristiche del nuovo formato sono: 1080/60i, 1080/50i, 1080/30p, 1080/25p, 1080/24p nativo; 720/60p, 720/50p, 720/30p, 720/25p, 720/24p.
 
==Collegamenti esterni==
21

contributi