Cisternino di Pian di Rota: differenze tra le versioni

m
nessun oggetto della modifica
mNessun oggetto della modifica
[[Immagine:Cisternino di Pian di Rota.JPG|thumb|240px|right|Il pronao del Cisternino di Pian di Rota]]
 
Il '''Cisternino di Pian di Rota''' si trova a [[Livorno]], in località [[Stradario di Livorno|Pian di Rota]], nella campagna a pochi chilometri dal centro della città. Fino allaagli fineultimi anni dell'[[XIX secolo|Ottocento]] era collegato alla rete idrica e costituiva un serbatoio per l'accumulo e la depurazione delle acque.
 
==Storia==
Sul finire del medesimo secolo fu soppresso il "purgatorio" ed in seguito l'intero complesso fu distaccato dalla rete e riconvertito ad uso magazzino.<ref>F. Furbetta, ''L'approvvigionamento idrico della città di Livorno'', Pisa 1960, p.53.</ref>
 
Un recente restauro, portato avanticompiuto in due fasi tra il [[2003]] ed il dicembre [[2008]], ha permesso di riportare l'opera agli antichi splendori dopo anni di degrado, eliminando inoltre le superfetazioni che si erano realizzate nel corso del tempo all'interno dell'edificio, dove, ad esempio, era stata costruita una scala per l'accesso diretto alla vasca. In un primo momento era stato ipotizzato di ripristinare l'antica cisterna come serbatoio idrico per la nuova urbanizzazione di [[Stradario di Livorno|Porta a Terra]]<ref>Comune di Livorno, ''Le opere pubbliche. Grandi opere e Piani di Recupero Urbano'', Livorno 2003, p.11.</ref>, ma l'idea non ha avuto seguito; il fabbricato potrà quindi essere utilizzo come sala di esposizione del centro di documentazione sull'Acquedotto di Colognole.
 
==Descrizione==