Differenze tra le versioni di "Operazione Hurricane"

m
Correzioni dei giorni del mese secondo standard
m (Sostituzioni standard: inversione accenti, composti di «che»)
m (Correzioni dei giorni del mese secondo standard)
L'ordigno, molto simile a [[Fat Man]], la bomba atomica [[Stati Uniti d'America|statunitense]] fatta esplodere a [[Nagasaki]], prevedeva l'innesco della [[fissione nucleare|fissione]] del nocciolo di [[plutonio]] tramite la compressione generata dalla detonazione di esplosivo ordinario; venne però lasciato dello spazio cavo tra il nocciolo e l'esplosivo. Questa variazione contribuì ad aumentare il potenziale della bomba e al contempo a ridurre il rischio di inneschi accidentali.
 
Il plutonio per la bomba, prodotto principalmente a Windscale (l'odierna [[Sellafield]]) in [[Cumbria]], aveva un basso grado di [[isotopo|isotopo <sup>240</sup>Pu]] poiché la necessità di accelerare la produzione portò ad una riduzione dei tempi di irraggiamento. Non riuscendo comunque a rispettare la data prevista per la preparazione del nocciolo, [[1º Agostoagosto]] 1952, fu usato anche plutonio [[canada|canadese]].
 
Al fine di verificare gli effetti di un'eventuale bomba contrabbandata per nave, il test prevedeva che l'esplosione avesse luogo all'interno della fregata ''HMS Plym'' ancorata a 350 [[metro|metri]] dalla costa dell'isola di Trimouille. La bomba fu alloggiata 2,7 metri sotto la linea di galleggiamento. L'esplosione, avvenuta alle 8 ora locale, sviluppò un potenziale di 25 [[Chilotone|kt]] e creò sul fondale, a 12 m di profondità, un cratere largo 300 metri e profondo 6.
69 495

contributi