Differenze tra le versioni di "Elena Montecchi"

nessun oggetto della modifica
Diplomata in un istituto magistrale, di professione impiegata, venne eletta per la prima volta alla [[Camera dei deputati|Camera]] nel [[1986]] con il [[Partito Comunista Italiano]] ed è sempre stata confermata fino alle [[elezioni politiche del 2001]], in cui ottenne il 66,72% dei voti nel suo collegio emiliano.
 
Esponente dei [[Democratici di Sinistra]], vicina alle posizioni di [[Massimo D'Alema]], è stata sottosegretario al Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale e sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri nel [[governo Prodi I|primo governo Prodi]], nel [[governo D'Alema I|primo]] e nel [[governo D'Alema II|secondo governo D'Alema]] ed infine nel [[governo Amato II|secondo governo Amato]].
 
Dal [[2006]] al [[2008]] ha fatto del [[governo Prodi II|secondo governo Prodi]] in qualità di sottosegretario ai Beni ed alle Attività Culturali.
569

contributi