Quadrifonia: differenze tra le versioni

32 byte aggiunti ,  13 anni fa
nessun oggetto della modifica
(link non più esisteti, tag en)
Nessun oggetto della modifica
 
==Storia==
La quadrifonia, introdotta nel mercato americano negli anni [[1970]] dai [[Pink Floyd]] è stato uno dei primi sistemi non professionali di [[audio multicanale]]. Non si è trattato di un unico formato, ma di una miriade di formati fra loro largamente incompatibili e che facevano uso di supporti diversi: dischi, cassette a otto tracce, nastri magnetici in [[bobina aperta|bobina]]. Come se non bastasse, furono ideati sia sistemi a canali discreti, sia sistemi a matrice. Si provò anche a trasmettere il suono quadrifonico via [[Radio (elettronica)|radio]], ma gli esperimenti ebbero vita breve.
 
==Formati==
===CD-4===
Il ''CD-4'', o ''Compatible Discrete 4'', o ''Quadradisc'' (da non confondersi con il [[compact disc]]), introdotto nel 1971 dalla [[JVC]] (una consociata dell'[[RCA]]), è un sistema quadrifonico a canali discreti che usa come supporto il [[disco diin vinile]]. I quattro canali audio, mediante un'opportuna codifica, venivano ridotti a due e registrati su un disco [[stereofonia|stereo]] a due canali. Uno dei due canali stereo conteneva sia la somma di due dei quattro canali quadrifonici, sia la loro differenza, quest'ultima opportunamente modulata affinché risultasse traslata in frequenza e occupasse una banda di frequenze ultrasoniche (cioè oltre i 20 kHz); l'altro canale stereo conteneva la somma e la differenza degli altri due canali quadrifonici. Per la riproduzione era necessario usare una testina di lettura apposita e un apposito stilo, che fossero cioè in grado di riprodurre le altissime frequenze registrate sul disco. Era inoltre necessario un demodulatore CD-4, oltre naturalmente un amplificatore a quattro canali. Questo formato non ha avuto una grande diffusione sia perché richiedeva sistemi di riproduzione di alta qualità, sia per la scarsa durata del disco, dovuta all'usura prodotta dallo stilo di lettura, che rendeva difficilmente leggibili, dopo pochi ascolti, le ondulazioni a frequenze ultrasoniche presenti nel solco. Per ovviare a questo inconveniente la JVC introdusse il "super vinyl" (il "super disco di vinile", in altre parole) cioè un disco più duraturo.
 
===Quad-8===
Il ''Quad-8'', o ''Quadraphonic 8-Track'', è un sistema a canali discreti introdotto dall'RCA nella seconda metà degli anni settanta. I quattro canali quadrifonici venivano registrati su un nastro magnetico a 8 piste, identico a quello del sistema [[Stereo-8Stereo8]], sul quale trovavano quindi posto due cosiddetti "programmi" in quadrifonia. Il nastro era contenuto in una cassetta molto simile a quella del sistema Stereo-8Stereo8; la differenza era costituita da una [[tacca]] in corrispondenza dell'angolo superiore sinistro. Questa tacca indicava al riproduttore Quad-8 (che era in grado anche di riprodurre cassette Stereo-8Stereo8) che il nastro era registrato in quadrifonia e che quindi le tracce dispari corrispondevano ai canali del "programma numero 1" e le tracce pari ai canali del "programma numero 2". Il formato Quad-8 non era completamente compatibile con i riproduttori Stereo-8Stereo8. Questi ultimi infatti, costruiti per leggere a due a due le tracce della cassetta Stereo-8Stereo8 (corrispondenti a quattro programmi stereofonici), potevano riprodurre solo due dei quattro canali di un programma Quad-8. Furono anche costruiti riproduttori Stereo-8Stereo8 in grado di leggere i quattro canali di un programma Quad-8 e di mixarli a due a due così da ottenere due canali stereo. Il Quad-8 fu abbandonato nel 1978.
 
===SQ===
Utente anonimo