Calcinazione: differenze tra le versioni

m
m (Bot: Aggiungo: sv:Kalcinering)
 
Questo processo è stato usato fin dall'antichità nella produzione di [[pigmento|pigmenti]] pittorici inorganici.
Molti pigmenti vengono trasformati nella loro forma di impiego mediante riscaldamento ad alte temperature comprese tra 800-1000 °C. In questo procedimento si elimina l'acqua di cristallizzazione e si fa assumere al pigmento la costituzione cristallografica desiderata. Per esempio il [[minio]] viene ottenuto per calcinazione del [[carbonato di piombo]] tenendo il sale in [[muffola]] a 400 °C per sette giorni. La reazione che avviene è
 
:3 PbCO<sub>3</sub> + 0.5 O<sub>2</sub> → Pb<sub>3</sub>O<sub>4</sub> + 3 CO<sub>2</sub>
3 412 605

contributi