Differenze tra le versioni di "Schema (psicologia)"

m
''[2] … nel ricordo a distanza l'elaborazione diventa in certi casi più comune; inoltre può aumentare l'introduzione di elementi estranei o l'invenzione…</br>
''[3] Un dettaglio spicca sugli altri nella misura in cui si accorda con gli interessi e le tendenze preformate del soggetto. In questo caso viene ricordato, anche se spesso trasformato, e tende ad assumere nelle riproduzioni successive una posizione sempre più vicina all'inizio della storia.</br>
"''[4] In ogni ricordo successivo, la razonalizzazione, la riduzione del materiale a una forma che può essere trattata in modo facile e «soddisfacente», diviene molto preminente.</br>
"''[5] Esistono prove di un ritardo nel manifestarsi delle trasformazioni, che sono adombrate dopo settimane, talvolta mesi, prima di presentarsi realmente.</br>
(Fonte: Hilgard, ''Psicologia — Corso introduttivo,'' cit., pag. 344)
</blockquote>