Differenze tra le versioni di "Chiesa cattolica in Africa"

nessun oggetto della modifica
m
{{S|cattolicesimo}}
La '''chiesa cattolica in Africa''' ebbe uno sviluppo molto intenso nei primi secoli del [[cristianesimo]] nell'[[Africa settentrionale]], sia con le comunità di lingua greca legate all'Egitto, in particolare al [[patriarcato di Alessandria]], che con la [[chiesa latina]] legata a Cartagine. Nell'Africa orientale particolare rilievo ha la [[Chiesa cattolica etiope]], fondata nel III secolo, mentre in tutta l'Africa è diffusa la chiesa cattolica di rito latino a seguito dell'attività missionaria degli ultimi secoli.
 
==Organizzazione e Istituzioni==
 
Nel [[2004]] la chiesa cattolica africana comprendeva:
* 83 [[arcidiocesi]]
* 367 [[diocesi]]
* 15 [[vicariato apostolico|vicariati apostolici]]
* 7 [[prefettura apostolica|prefetture apostoliche]]
* 1 [[missione sui juris]]
* 1 [[amministrazione apostolica]]
* 3 [[ordinariato militare|ordinariati militari]]
La popolazione cattolica ammontava a 146.207.178 cristiani, pari al 20,32% della popolazione del continente. Inoltre, al 2004, la chiesa africana contava:
* 11.092 parrocchie
* 27.342 preti
* 50.204 suore religiose
* 65.005 istituti scolastici
* 15.454 istituti di beneficenza.
 
== Voci correlate ==
*[[Chiesa cattolica in America]]
*[[Chiesa cattolica in Oceania]]
 
==Bibliografia==
* ''Guida delle missioni cattoliche 2005'', a cura della Congregatio pro gentium evangelizatione, Roma, Urbaniana University Press, 2005
 
{{Chiesa cattolica africa}}