Differenze tra le versioni di "Castello di Kenilworth"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  12 anni fa
Anche [[Sir Walter Scott]] scrisse dell'avvenimento in una novella del [[1821]] intitolata proprio ''[[Kenilworth (novella)|Kenilworth]]''; e nel [[1864]] [[Sir Arthur Sullivan]] pubblicò il suo lavoro ''[[The Masque at Kenilworth]]''.
 
Alla morte di Dudley il castello tornò il proprietà della Corona e durante la [[guerra civile inglese]] il Parlamento ne prese possesso nella sua lotta contro [[Carlo I Stuart]]. Sconfitto il re, il castello venne reso inoffensivo. Con la [[restuarazionerestaurazione inglese]], [[Carlo II Stuart]] donò il castello a [[Sir Edward Hyde]], poi barone Hyde di Hindon e [[conte di Clarendon]]. L'edificio rimase di proprietà dei conti di Clarendon sino al [[1937]] per passare poi a [[John Siddeley, I barone Kenilworth]]. Dal [[1984]] il castello è dell'[[English Heritage]].
 
==Altri progetti==
12 166

contributi