Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
Inizia la sua attività lavorativa di fotografo nel [[1856]] circa, e fonda una propria attività attorno al [[1864]]: ''Edizioni Brogi Firenze'', specializzata in [[ritratto|ritrattistica]]. Prima di cimentarsi nella [[fotografia]], Borgi lavora come incisore e ritoccatore.
Ha viaggiato in varie parti d'[[Italia]] e [[Medio Oriente]] nel [[1868]], in particolare in [[Palestina]], [[Egitto]] e [[Siria]].
Alla gestione dell'attività succede il figlio [[Carlo Brogi]] (1850-1925), uno dei promotori della [[Società Fotografica Italiana]], l'attività cessò nel [[1950]] circa. <ref>Fonte:[http://censi.aft.it/fotografi/schede/brogi/index.html dati biografici su ''censi.aft.it'']</ref><ref>Fonte:[http://www.answers.com/topic/giacomo-brogi 2]</ref> Lo stesso Giacomo Brogi viene associato alla Società Fotografica Italiana <ref> Fonte:[http://www.getty.edu/vow/ULANFullDisplay?find=brogi&role=&nation=&prev_page=1&subjectid=500017452 3]</ref>
 
==Note==